GPI Group

News/

Progetto RACE: concretizzare l'appropriatezza in sanità

“Insiel Mercato. Operazione/Progetto finanziato nel quadro del POR FESR Toscana 2014-2020”

Garantire adeguate prestazioni sanitarie ai cittadini con minore impiego di risorse è l’obiettivo principale del progetto RACE.

Il progetto innovativo per la sanità iniziato a maggio 2015 e che si concluderà con settembre 2018 e che impiega nove enti tra imprese e università ( Insiel  Mercato spa (capofila), Codices srl ( gruppo Dedalus), Medilogy srl, Kell srl, Spinekey srl, TD Nuove Tecnologie srl, CNR-Istituto di Fiosiologia clinica, Scuola Superiore di Studi e Perfezionamento S.Anna- Istituto di Mangament, Università di Firenze-Dipartimento di ingegneria dell'Informazione).

L’appropriatezza delle scelte in sanità rappresenta infatti l’unica strada per migliorare la qualità dei servizi erogati dal SSN ai cittadini. L’appropriatezza è il grado di adeguatezza con cui le conoscenze mediche/scientifiche/tecniche sono usate nella diagnosi/trattamento delle malattie: “la cosa giusta al soggetto giusto, al momento giusto da partedell’operatore giusto, nella struttura giusta”. In tale prospettiva si inserisce il dispiegamento di infrastrutture e servizi SW innovativi che, basati sulla evidenza dei dati, supportino le scelte dei medici nelle strutture ospedaliere e territoriali, favorendo una comunicazione adeguata e trasparente ai cittadini. Le scelte dei medici si baseranno sull’evidenza dei dati soprattutto di natura clinica ed economica. Fondamentale è la disponibilità di dati sul percorso clinico (inclusivo di storia clinica, problemi attivi e percorso diagnostico) dei pazienti e sulla efficacia della singola prestazione (o percorso) nel particolare contesto di cura in cui il paziente si trova.

Allo stato dell’arte i medici operano le proprie scelte sulla base della propria competenza professionale e dei dati clinici e strumentali del paziente. Non vi sono diffuse infrastrutture e sistemi SW in grado di suggerire almedico la decisione appropriata sulla base di “ragionamenti” automatici che utilizzino i dati del paziente indicando il corretto impiego delle risorse. I modelli e le piattaforme attuali a supporto del medico non integrano le informazioni di tipo economico né valutano la possibilità di percorsi alternativi, come quello domiciliare, e nemmeno il parere del paziente sulla qualità ed efficacia della prestazione sanitaria, elemento fondamentale che pone il paziente al centro della prestazione stessa.

RACE ha l’obiettivo innovativo di colmare questa lacuna realizzando un’infrastruttura HW/SW di supporto all’appropriatezza organizzata su tre livelli:

  • Basso: Bus infrastrutturale che innova le tecnologie dell’interoperabilità semantica per la raccolta dei dati clinici del FSE
  • Intermedio: Repository per Big Data orientati al Reasoning e Strumenti di backbone di integrazione per il tracciamento, normalizzazione, trasporto e registrazione degli eventi e dei percorsi legati ai pazienti
  • Alto: Applicazioni che implementano sui Repository sistemi di supporto alle decisioni sulla appropriatezza, strumenti per l’empowerment del paziente offrendo l’opportunità di partecipare attivamente ai processi decisionali sui propri percorsi di cura.

English version:

“Insiel Mercato. Project co-financed under Tuscany POR FESR 2014-2020”
RACE – DATA-BASED RESEARCH IN CARDIOLOGY ON THE APPROPRIATENESS (OF CARE)

The goal of RACE is to deliver appropriate health care to the patients using less resources. “Appropriateness” is the degree of suitableness by which the medical/scientific/technical knowledge are employed to diagnose or treat illnesses, and improving this is the only way to deliver better NHS services: “deliver the right service to the right subject, at the right time, by the right operator, in the right department”. In order to do so, evidence-based, innovative infrastructure and software services are deployed. These innovations support medical choices and ease communication between medical personnel and the citizens. The medical choices will be based on clinical and economical evidences provided by the infrastructure. The availability of data on the clinical path (including clinical history, active problems and diagnostic pathway) and on the effectiveness of care are fundamental. At the state of the art the doctors make their choices based on their professional competence and the clinical data from devices. There are almost no infrastructures nor software systems capable of providing the right decision support to the resource deployment strategies. Today the models and the platforms available to the doctor do not integrate economical information, do not evaluate alternative ways of care (i.e. home care) and do not integrate the patient feedback on the effectiveness and the quality of care, which is a fundamental aspect of health care evaluation.

The objective of RACE is to fill this gap by creating a HW/SW infrastructure that will provide decision support in order to improve the appropriateness of the National Health Care, and is organized in 3 levels:

  • Low-level: and innovative infrastructural bus for semantic interoperability and EHR clinical data collecting
  • Mid-level: Big Data reasoning-oriented repository and backbone tools for integration, normalization, sharing and tracking of patient events
  • High-level: Applications that implement the decision support system, patient empowering tools that give the opportunity to actively participate in the decision making process

CONDIVIDI
TORNA SU