GPI Group

News/

D.NAMICA: la sperimentazione

d.namica

Lo scorso 20 maggio, all’Ospedale di Cattinara di Trieste, sono stati presentati i primi risultati del progetto D.NAMICA, il cui obiettivo è la realizzazione di una piattaforma informatica “intelligente” in grado di raccogliere ed elaborare i dati clinici e molecolari dei pazienti e realizzare una cartella clinica-biomolecolare che aiuti i medici e i ricercatori  a fornire una cura personalizzata.

All’Ospedale di Cattinara sono stati presentati i risultati parziali delle sperimentazioni pilota che hanno approfondito lo studio genetico di tre patologie:

  • la cardiomiopatia dilatativa
  • il tumore al fegato
  • l’Atrofia Muscolare Spinale

Il progetto D.NAMICA ha rappresentato un caso esemplare di cooperazione in Friuli Venezia Giulia nell’ottica dell’innovazione, coinvolgendo 9 realtà del territorio molto diverse tra loro: centri di ricerca, imprese, l’ospedale di Cattinara, centri di trasferimento tecnologico. I partner del progetto sono: Insiel Mercato (capofila), l’Azienda Ospedaliero-Universitaria di Trieste, Friuli Innovazione, Nuvon Italia, la Scuola Internazionale Superiore di Studi Avanzati di Trieste, l’Università degli Studi di Udine, la Fondazione Italiana Fegato Onlus, l’Istituto di Genomica Applicata e l’IGA Technology Services Srl di Udine.

Lorenzo Giollo di Insiel Mercato, project manager del progetto spiega:

“La piattaforma per la ricerca per la medicina personalizzata richiede le competenze di eccellenza di tutti i partner, la collaborazione è non solo auspicabile, ma necessaria. Senza l’eccellenza tecnologica, scientifica e medica il progetto non sarebbe stato possibile”.

CONDIVIDI
TORNA SU