GPI Group

Esperienze/

Un progetto per realizzare il Fascicolo Sanitario Elettronico in accordo con i requisiti di interoperabilità previsti a livello nazionale. Un sistema sanitario e socio sanitario in grado di sostenere un servizio sanitario regionale unico: questi gli obiettivi della Regione Marche per realizzare una visione di sanità vicina alle esigenze dei pazienti e in grado mettere a frutto i vantaggi della rivoluzione digitale che stiamo vivendo in questi anni.

LEGGI

ASL VCO Nel gennaio 2010 prende il via il progetto per l’evoluzione del sistema informativo aziendale integrando ed estendendo in modo nativo i servizi già forniti con il sistema informatico clinico Patidok™ di TBS Group. Un’evoluzione vincolata dalle indicazioni del Programma SIRSE – Sistema Integrato Regionale di Sanità Elettronica, che ha per obiettivo la continuità assistenziale e la definizione di modelli assistenziali incentrati sui pazienti.

LEGGI

Nel Maggio 2011, grazie al supporto di Regione Toscana e della Direzione Generale dell’Azienda Sanitaria, è stato avviato il progetto “Un solo paziente” con lo scopo di garantire, a tutti i pazienti con dimissione complessa dell’area fiorentina, dimissioni tempestive e nel setting appropriato, assicurando la continuità dell’assistenza indipendentemente dall’ospedale di ricovero e dalla zona di residenza.

LEGGI

Favorire l’incontro tra domanda e offerta di lavoro. Realizzare un sistema per far “colloquiare” i vari soggetti attivi. Facilitare l’interazione tra cittadini, imprese e istituzioni. Sviluppare un sistema per monitorare le dinamiche del lavoro. Questi gli obiettivi primari che la Regione Toscana si era data nella realizzazione del progetto Sistema Informativo Lavoro.

LEGGI

ULSS9 Treviso "La cartella è oramai operativa da tempo in alcune unità operative nella quasi totalità dei documenti e abbiamo definito il percorso che porterà alla definizione di uno strumento interamente digitale" - Gianluigi Scannapieco, Responsabile S.C. Qualità Piani e Programmi dell'Azienda ULSS9 e coordinatore del progetto

LEGGI

“Dopo l’home banking è arrivato il momento dell’home hospital. Per la comunità del Polesine un progetto concreto, frutto della collaborazione tra le aziende sanitarie di Rovigo e Adria e delle soluzioni tecnologiche di Insiel Mercato. Un obiettivo non solo informatico ma anche organizzativo. Far combaciare quanto visto dall’utente sul monitor del pc con l’effettive realtà delle strutture sanitarie”.

LEGGI
TORNA SU